XXVII edizione 2011



Il regolamento

Associazione Premio Nazionale di Narrativa Bergamo

Costituita da Provincia, Comune, Università degli Studi di Bergamo, Credito Bergamasco, Camera di Commercio, Confesercenti, CNA, Sinapsi, A.L.L.I.U.B, Ateneo di Scienze Lettere ed Arti.

XXIII Edizione

Il Premio ha una dotazione di €. 5.000,00 (Duemilacinquecento per il vincitore e cinquecento per gli altri finalisti). E' riservato ai libri di prosa editi dal gennaio 2005 al 30 novembre 2006.

Comitato Scientifico

Marco Belpoliti, Alfredo Giuliani, Angelo Guglielmi, Lucio Klobas.

REGOLAMENTO

Possono partecipare al PREMIO NAZIONALE DI NARRATIVA BERGAMO tutte le opere in prosa di autori italiani che siano state pubblicate dal gennaio 2005 al 30 novembre 2006.

I cinque libri finalisti verranno scelti dal Consiglio di Amministrazione su segnalazione del Comitato Scientifico. Gli autori dei libri segnalati saranno considerati vincitori a pari merito fino all'assegnazione finale.

La designazione del premio avverrà ad opera di apposita Giuria qualificata, costituita da cento lettori (di cui quaranta giovani) e centri culturali selezionati dal Consiglio sulla base delle domande presentate dagli interessati.
La cerimonia di premiazione si svolgerà alla fine del mese di aprile nell'ambito della tradizionale "FIERA DEL LIBRO".
Lo spoglio delle schede di votazione e la proclamazione del vincitore avverranno pubblicamente. La segreteria del Premio si farà carico di comunicare preventivamente all'autore designato la vincita, invitandolo a presenziare alla cerimonia finale. La non partecipazione dell'autore indicato vincitore alla serata conclusiva, fa decadere, salvo il caso di grave e provato impedimento, il conferimento del Premio, nel qual caso il Consiglio di Amministrazione proclamerà un nuovo vincitore.

Saranno organizzati incontri con gli autori selezionati allo scopo di far meglio conoscere la loro opera in concorso al pubblico dei lettori. Tali incontri saranno opportunamente pubblicizzati. E' tassativamente richiesta la presenza dei finalisti.
Le opere proposte, in 3 copie, dovranno pervenire alla Segreteria del Premio (Ufficio Sistema Bibliotecario Urbano c/o dr.ssa Mariagrazia Locatelli via S.Bernardino, 74 24121 Bergamo) entro il 31 dicembre 2006.
Le Case Editrici dei testi finalisti dovranno trasmettere alla Segreteria ulteriori 80 copie fuori commercio del testo segnalato; le copie verranno distribuite ai lettori della giuria qualificata.

Il giudizio della Giuria è insindacabile.


Per informazioni:

Flavia Alborghetti   Segreteria Organizzativa    
Alberto Pesenti Palvis   Ufficio Stampa